Login IT | EN  
Museo della Carta e della Filigrana: logo
spacer
  Home Mappa del sito Scrivici link Eventi Area riservata
spacer
spacer
Le Attività
•  I corsi didattici
La Carta
•  Carta e cartiere
•  La carta a mano
•  La Filigrana
•  Le materie prime
La storia della Carta
•  Il viaggio della Carta
•  La signoria dei Chiavelli
•  La rinascita del '700
•  I Miliani e la carta
•  Dal dopoguerra ad oggi
La Gualchiera
•  La scelta degli stracci
•  La pila a magli
•  La produzione della carta al tino
•  La Collatura
La Stampa
Fabriano Watercolour 2018
spacer
 Verena d'Alessandro, Fragili Equilibri
Nella mostra personale di Verena D’Alessandro Fragili equilibri in programma nella Galleria Monumentale del Museo della Carta e della Filigrana a Fabriano dal 13 ottobre all’ 11 novembre 2018, verranno presentate una trentina di dipinti ad olio su cartoncino, di piccole e medie dimensioni. (scarica il catalogo digitale)
Come già in precedenti lavori su tela della pittrice, anche in queste “carte” si evidenzia con chiarezza la ricerca che Verena D’Alessandro sta conducendo da tempo sul rapporto tra memoria e invenzione, tra reale e irreale, nella costruzione figurativa del paesaggio. Sono luoghi inventati dalla pittrice o pescati dalla sua memoria visiva: dunque non ripresi da fotografie. La verosimiglianza naturalistica o topografica e documentaristica rimane infatti del tutto al margine nell’immaginario visivo di Verena D’Alessandro. Il suo vuole essere piuttosto un viaggio evocativo in cui le poche tinte usate nella composizione delle immagini – dominate da cieli blu-notte e da tonalità tricromatiche fatte per lo più da sfumature di grigi, bianchi e bruni -- si pongono in consonanza visiva con la surreale quiete in cui sono immersi i suoi paesaggi.

Considerata l’odierna tendenza alla neofilìa delle proposte artistiche, scegliere come campo di indagine il paesaggio – uno degli ambiti maggiormente trattati nella tradizione figurativa – è una sfida di non poco conto. Ad essa Verena D’Alessandro non si sottrae, proponendo un approccio al tema-paesaggio decisamente moderno nello stile pittorico ovvero nel modo di trattare il colore, steso per lo più con la spatola, e nella maniera sintetica e fluida di tracciare il segno. Entrambi tratti che risentono dell’influsso della stagione pittorica informale, pur rimanendo i suoi dipinti nel solco della figurazione.
Lo stesso sguardo con cui la pittrice si accosta al tema del paesaggio può essere letto in un contesto di forte contemporaneità. Il soggetto dominante della natura trattato in questa serie di opere suggerisce infatti riflessioni di grande attualità: sotto la potenza e bellezza dei paesaggi proposti dalla pittrice traspare non a caso tutta la fragilità di equilibrio di questo genere di luoghi. Avvertendone il possibile snaturamento,Verena D’Alessandro con l’esposizione Fragili equilibri ne vuole preservare la memoria, proponendo al visitatore del Museo e della sua mostra un suggestivo viaggio tra angoli di paesaggio in cui è ancora salvaguardata la forza e la bellezza della Natura.



spacer
built with Fastportal3 by FASTNET S.p.A.